Ricerca

    Amuerte Red, nuova bottiglia, gusto raro!

    Amuerte Red Bottle

    Amuerte Red Bottle

    Dopo più di un anno di Amuerte in Svizzera siamo felici di presentarvi un'esclusiva new entry...

    Abbiamo usato i classici ingredienti botanici del Gin affinati con Foglie di Coca peruviana e Pineberry

    La nuova bottiglia Amuerte Red. Un sapore ancora più raro. Il tutto è contenuto nelle nostre bottiglie disegnate a mano e rifinite con una vera lamina d'oro 24 carati. Probabilmente è la bottiglia più esclusiva che un vero appassionato di gin possa avere.

    Sei in cerca della migliore Acqua Tonica da abbinare? Prova Le Tribute Tonic Water!

    Ottimo con le spezie per cocktail Amuerte, scopri il tuo abbinamento preferito! Noi lo consigliamo con Pepe della Tasmania, Pepe del Sichuan, Pepe Rosa, Lime Disidratata e Bacche di Ginepro.

    Cos'è la Pineberry?

    Un frutto simile alla fragola ma di colore bianco. Il sapore ricorda quello dell'ananas ed è privo della fragaria, l'allergene delle fragole.

    La Pineberry nasce nel Sud America molti anni fa ed in seguito a molteplici incroci avvenuti con la varietà di fragole scarlet, originarie del Nord America, è nata la fragola che noi tutti conosciamo, dal caratteristico colore rosso.

    Le fragole-ananas sono originarie del Sud America. Già nel Settecento erano molto conosciute. Il botanico francese Antoine Nicolas Duchesne nel 1766 incrociò delle qualità selvatiche bianche del Cile con quelle europee per ottenere fragole ibride, più grandi e succose: da questi esperimenti nasceranno le fragole-ananas (Pineberry), nome dato a causa del suo sapore simile all'ananas. A causa dello scarso interesse alla coltivazione, la Pineberry ha rischiato di scomparire ma, grazie al costante impegno di coltivatori olandesi e belgi, si è riusciti a recuperare il frutto esotico e scongiurarne l'estinzione.

    Sebbene spesso è chiamata “fragola albina”, la Pineberry in realtà è un ibrido di due specie americane del genere Fragaria: la fragola cilena o fragola di spiaggia (Fragaria chiloensis) e la “Little Scarlet” (Fragaria virginiana), entrambe basi genetiche anche della comune fragola rossa da giardino.

    I colori degli alimenti possono dirci molto riguardo la loro composizione chimica: per capire perché la Pineberry è bianca, capiamo il motivo per cui la comune fragola è rossa. Le fragole a cui siamo abituati hanno frutti verdi, che diventano bianchi nello sviluppo e acquisiscono un forte colore rosso a fine maturazione. Questa colorazione è data da una proteina, assente nella fragola-ananas, chiamata “Fragaria allergene A1”.

    La Pineberry altro non è che una varietà di fragola dal colore bianco e dai semi rossi. Non abbiate timori però, in quanto non siamo dinanzi a prodotti da laboratorio o OGM ma alla più antica tipologia di fragola oggi esistente.

    La Pineberry è caratteristica per il suo aspetto, il profumo e la consistenza come le comuni fragole, ed un sapore molto più vicino a quello dell’ananas.

    Pinberry

    Proprietà e benefici della Pineberry

    La Pineberry risulta essere un frutto molto efficace per migliorare la salute dell’organismo.

    Pineberry

    Vediamo insieme quali sono i suoi principali benefici:

    1. Antiossidante, riduce l’ossidazione dell’organismo, prevenendo anche patologie cardiache;
    2. Energetica, grazie all'alto contenuto di carboidrati;
    3. Migliora il sistema immunitario, le sue proprietà antiossidanti e l’alta concentrazione di Vitamina C aiutano a combattere anche virus ed influenza;
    4. Allieva i problemi digestivi, l’alto quantitativo di fibre è utile anche per diminuire il colesterolo e contrastare le patologie cardiache;
    5. Ossa e denti forti, grazie alla concentrazione di Vitamina A;
    6. Regolarizza la pressione sanguigna grazie al potassio contenuto.