Gin Amuerte Cocktail

Acqua Tonica: come scegliere la più adatta per il tuo Gin & Tonic?

Sei un amante del Gin Tonic e vuoi preparare il tuo G&T perfetto? Ti sei informato bene sui diversi tipi di gin, ne hai degustati parecchi ed ora sai qual è il tuo gin preferito.. Ma riguardo la scelta dell’acqua tonica da abbinargli, hai qualche idea?

Innanzitutto, sappi che circa i due terzi del G&T sono composti dall’acqua tonica: è fondamentale scegliere quella giusta, esistono molte varietà ed ognuna avrà un effetto molto diverso sul gusto del tuo cocktail.

La cosa buffa è che quando vai al bar o pub, il barista ti chiede qual è il tuo gin preferito ma non ti ha mai chiesto quale acqua tonica preferisci.. non è forse vero?

Proprio per questo abbiamo realizzato una piccola guida che ti aiuterà a scegliere l’acqua tonica più adatta al tuo gin.

Per tua informazione, l’acqua tonica è nata nel XIX secolo quando i soldati britannici stanziati in India assumevano del chinino medicinale per prevenire la malaria. Per coprirne il sapore molto amaro, lo mescolavano con acqua frizzante e zucchero. Al giorno d’oggi il chinino, un alcaloide presente nelle cortecce dell’albero di china, della famiglia delle Rubinacee ed originario della zona dell’America latina, rimane sempre l’ingrediente principale dell’acqua tonica. Questo alcaloide (una sostanza organica vegetale) ha diverse proprietà medicinali, tra cui poteri analgesici, antiinfiammatori e, appunto, si rivelò molto efficace contro il parassita della malaria.

Bene allora: come scegliere l’acqua tonica? Esistono sempre le Toniche consigliate per ogni Gin o Cocktail ma, come sempre, la scelta va fatta in base al proprio gusto. Per il nostro Black o White Amuerte noi consigliamo sempre di utilizzare Acque Toniche leggere, semplici e non eccessivamente aromatizzate in modo da assaporare bene il nostro Premium Gin. Esempi? Fever-Tree o Cortese..

Queste le 4 principali tipologie di Acqua Tonica:

Toniche classiche

Queste toniche, anche dette indiane, hanno un gusto pulito, secco ed amaro, spesso arricchito da una nota agrumata (come del lime, pompelmo, limone o arancia) per equilibrare la nota amara conferita dal chinino e quella secca data dal gin.

Esempio:

Fever-Tree: un grande classico caratterizzato da un sapore fresco e leggero con note delicate e fragranti e da un retrogusto minimo, che la rende ideale per accompagnare del gin fruttato con note tropicali come ad esempio l’Amuerte Coca Black Gin. Consiglio pratico e veloce: guarnite il bicchiere con grandi cubetti di ghiaccio e con una fettina di ananas o con un tamarillo.

Pure Tonic Cortese: una classica tonica indiana considerata pura in quanto contiene solo l’essenziale (acqua, sali minerali, zucchero ed estratto di corteccia di china naturale del Sud America). Italiana, gradevole, dissetante, perfetta per tutte le miscelazioni, da proporre anche liscia: ideale per un G&T caratterizzato da note aromatiche quale l’Amuerte Black Gin, affinato con cardamomo, coriandolo, pepe del Sichuan e finger lime.

Toniche botaniche

Le toniche botaniche sono aromatizzate con delle erbe oppure con dei fiori commestibili (quali il rosmarino, il timo e fiori di mirto o di tiglio) che conferiscono una nota raffinata al tradizionale gusto tonico.

Toniche light

Hanno meno calorie e lo zucchero è sostituito con dei dolcificanti che possono essere artificiali (saccarina ecc.) oppure naturali (quali la stevia).

Esempio:

La Fever-Tree Naturally Light Tonic Water è la prima acqua tonica al mondo a basso contenuto di calorie, tutta naturale. Con il 58% in meno di calorie, il suo gusto rimane delizioso. Questa acqua tonica è in grado di combinare fruttosio e chinino naturale con agrumi, botaniche aromatiche e acqua di fonte. Consigliata con il nostro Amuerte Coca Leaf Gin.

Indian Tonic Water Light della Schweppes: la più famosa delle acque toniche, ideata da Jacob Schweppe in Germania alla fine del 1700 con il primo sistema industriale per addizionare l’acqua di anidride carbonica; una tonica aromatizzata con scorze d’arancia e di limone ed oggi disponibile anche nella versione light. Ideale con un gin secco, quale il JC Gin ad esempio, e speziato con note di angelica, pepe e fava di tonca.

Toniche aromatizzate

Il sapore di queste toniche è spesso coperto da un ingrediente in più quale lo zenzero ad esempio. Queste acque toniche non si adattano molto per preparare un buon Gin Tonic e si addicono meglio alla categoria delle bevande dolcificate, o dei ‘soft drink’.

Esempio:

Thomas Henry Ginger Ale: analogamente a Jacob Schweppe, anche Thomas Henry fondò la sua azienda già nel 1773.. questa versione moderna è caratterizzata da un intenso aroma di zenzero, con un moderato tocco piccante. Per intenditori di classici long drinks… ideale con molto ghiaccio e con qualche fetta di lime.

Provate queste combinazioni, gustatele… e godetevi il vostro G&T perfetto!


Lascia un commento

I commenti verranno approvati prima della presentazione.



Potrebbe interessarti anche...

Il nostro cocktail Autunnale: Amuerte Gin Whisper
Il nostro cocktail Autunnale: Amuerte Gin Whisper

15, Ottobre 2019

Gin Whisper.. il gin perfetto per quelle fredde serate autunnali… quando hai bisogno di molte coccole e compagnia.. Abbassa le luci, accendi qualche candela, metti un bel brano musicale e.. coccolati con il nostro gin. Ti vizieremo piacevolmente!

Leggi
Qual'è la nazione che beve più gin?
Qual'è la nazione che beve più gin?

30, Settembre 2019

Qual'è la nazione che beve più gin? Carissimi, i bicchieri sono vuoti ed è giunta l’ora della verità. Sappiamo che hai fatto del tuo meglio per consumare più gin possibile… ma sei l’unico? Cosa fanno i tuoi vicini? Vivi in un paese che si comporta in maniera esemplare oppure è tutto il contrario? Bene, scopriamolo!

Leggi
Amuerte G&T Masterclass
Amuerte G&T Masterclass

24, Settembre 2019

Sembra impossibile, ma si può rovinare un G&T.. speriamo non ti sia mai capitato!
Molto probabilmente ne avrai già bevuto in dosi industriali ma non sai come preparare un ottimo Gin Tonic! Devi solo rilassarti, concentrarti ed immergerti in questa ‘masterclass’ sul Gin Tonic. Usa il bicchiere giusto..
Leggi