Ricerca

    Come fare un Amuerte Gin Basil Smash

    • 2 min read

    Coca Gin Amuerte Cocktail

    Volete impressionare i vostri ospiti con una bevanda brillante e verde fluorescente che vi farà diventare la star della serata?

    Soprattutto per il giorno di San Patrizio che sta per arrivare...

    Non c'è momento migliore di adesso per imparare a fare il classico Gin Basil Smash!

    Più di dieci anni dalla sua nascita...

    Mentre la sua storia risale al 1830, il Gin Basil Smash così come lo conosciamo oggi è stato inventato per la prima volta nel 2008.

    Un uomo di nome Jörg Meyer - barista e comproprietario di un bar chiamato Le Lion ad Amburgo, in Germania, è stato il primo a crearlo.

    Meyer si è ispirato a questa bevanda dopo aver visto il Whiskey Smash.

    Fatto con succo di limone, gin, semplice sciroppo e tanto basilico, è stato un successo immediato.
    Oggi, il Gin Basil Smash è un classico che tutti gli amanti del gin devono provare.

    Ingredienti:

    • 60 ml Amuerte Black
    • 20 ml Sciroppo (acqua e zucchero)
    • 30 ml Succo di limone
    • Un bel po' di foglie di Basilico
    • Uno Shaker con un pestello oppure un cucchiaio
    • Un bicchiere Amuerte Black
    • Un tagliere con un coltello

    Come si prepara…

    1. Schiacciare le foglie di basilico in uno shaker con un pestello
    2. Aggiungi del gin Amuerte Black, succo di limone e lo sciroppo.
    3. Agitare il tutto con del ghiaccio.
    4. Filtrare e versare in un bicchiere Amuerte Black con del ghiaccio
    5. Decorare con foglie di Basilico

    Gin Basil Smash Amuerte Cocktail

    Assicuratevi di usare molto basilico!

    Anche se vi sembra di usarne troppo, la chiave di questa bevanda è di caricare lo shaker fino a quasi traboccare di basilico.

    Quando arrivate a pestare il basilico, non schiacciarlo in poltiglia, ma abbastanza da dare alla vostra bevanda il sapore pungente e basilicale e il colore verde fluo.

    Il basilico gli conferisce un sapore dolce, pepato... quasi da liquirizia - un perfetto abbinamento con gli aromi del nostro grande gin.

    Ma il modo migliore per scoprirlo è provarlo da soli!
    Perché non farlo questo fine settimana?